Giveaway

Le immagini dei teaser non sono nostre e non ci guadagnamo da esse. Tutti i diritti appartengono ai proprietari.

giovedì 15 maggio 2014

Recensione "Doppio Cieco" di Chiara Abbatantuono

Doppio Cieco - Chiara Abbatantuono
Europa Edizioni
Titolo: Doppio Cieco
Autore: Chiara Abbatantuono
Collana: Edificare Universi
Prezzo: 13,90
Ebook: 5,49
Pagine: 148
Isbn: 9788897956853 Acquisto
Sito autrice QUi
DUE EPOCHE VICINE E DIVERSE SI FONDONO, COME LA CRUDA E PROSAICA ESISTENZA CONSUMISTICA E L’ARTE SUBLIME DELLA DECADENTE FILOSOFIA POETICA” 
 Imma, anno 1993, Treviso. Vive con un gatto di undici chili, in una specie di tugurio. Ha il setto nasale deviato, una sorella ex-tossicodipendente, un talento per le sostanze che non fanno bene ed un alienante impiego come commessa in un supermercato. Chris, anno 2012, Roma. Caos da capitalismo post-apocalittico, dato che nessuno crede alla fine del mondo, ma tutti si comportano come se fosse certa e inevitabile. Imma e Dan in una storia d’amore rugginosa ed instabile come nitroglicerina. Chris e la sua ex che non riescono a dividersi, mentre lui prova a togliersi di dosso l’abito da dignitoso uomo in stile terzo millennio. Chiara Abbatantuono racconta le loro storie, mischiandole come gli ingredienti di una pozione alchemica che dà profonda dipendenza e spalanca gli occhi, permettendoci di cogliere le sfumature, i dettagli della bellezza più profonda, nascosti in un mondo che a tratti rievoca la complicata e splendida City di A. Baricco. Come in un esperimento “in doppio cieco”, la realtà pervade e rivela tutto. 
Un viaggio psicologico nelle menti di due protagonisti e della loro vita. Un romanzo che fa riflettere e unisce il pensiero di diverse epoche e generazioni.
Due storie particolari che parla di giovani per i giovani e di un amore diverso ma molto simile.
Imma e Dan e la loro storia d'amore piena di problemi e di difficoltà. Chris e la sa ex che nonostante appunto sia una ex, non riescono a stare lontani l'uno dall'altra. Storie al limite della drammaticità, storie d'amore e di odio, di dipendenza e di soffocamento. Un esperimento che coinvolge tutti grandi e giovani. 

Ho trovato questo romanzo interessante per molti motivi.  Una storia avvincente e convincente, con il giusto equilibrio tra narrazione, romanticismo, passione,  costruzione psicologica dei personaggi. 
Il testo è scorrevole, fluido e piacevole da leggerlo. Mescola gli eventi e i personaggi della storia in modo perfetto senza tralasciare i passaggi chiave che lo fa apparire avvincente e sicuramente mai noioso. Mi piace lo stile semplice e diretto. Le vicende non nascondono nessun tipo di colpo a sorpresa, i personaggi dicono e fanno tutto sotto i nostri occhi. 
Ho apprezzato diversi aspetti psicologici che fanno riflettere. L'ho letto in poco tempo e  mi è piaciuto parecchio. Complimenti all'autrice e lo consiglio a tutti.

Nessun commento:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...