Giveaway

Le immagini dei teaser non sono nostre e non ci guadagnamo da esse. Tutti i diritti appartengono ai proprietari.

domenica 16 febbraio 2014

Recensione "Asphodel"di Giorgia Penzo

Titolo: Asphodel
Autrice: Giorgia Penzo
Prezzo Kindle: EUR 2,49 Amazon
Prezzo Cartaceo: EUR 11,82 editoriunitigds
Sinossi:
È trascorso poco più di un anno dal processo davanti alla Corte di Erebo e, questa volta, i problemi per l’avvocato Scott piovono dall’alto: la Santa Sede vuole che l’Immortality Awaits Corporation chiuda i battenti, pena la scomunica per tutti coloro che entreranno in contatto con gli immortali.
Come se non bastasse, dopo una cena con Elizabeth, Ryan allontana violentemente la ragazza senza una ragione apparente.
 Il suo oscuro passato tornerà a tormentarlo nelle vesti di una donna, antica quanto crudele, che stravolgerà le carte in tavola esigendo la vita di Lise. L’unica speranza di salvezza è ritrovare l’oggetto da cui la vampira è ossessionata, andato perduto da ormai seimila anni.
Per Ryan ed Elizabeth inizia una frenetica corsa contro il tempo, guidati dall’enigmatica profezia dell’Oracolo di Delfi: una ricerca che li porterà a far luce sui propri sentimenti e a scoprire quanto cedervi possa essere pericoloso.

Asphodel è il romanzo conclusivo della duologia di Red Carpet. 
Avevamo lasciato la nostra Elizabeth, confusa da molti avvenimenti e dall’affascinante Ryan. Il questo secondo capitolo, troveremo i nostri protagonisti dopo un anno.  Se nel primo c’era più azione, in questo nuovo e conclusivo capitolo, ci sono più colpi di scena e la storia d’amore che tanto aspettavo.

Come sempre Lise mostra tutta la sua caparbietà e la sua forza, tanto che, l’ho trovata ancora più matura e interessante. I due nostri Adam e Ryan, mi hanno lasciato molti sentimenti contrastanti che mi hanno accompagnato anche in questo bellissimo secondo capitolo. Sentimenti che hanno rapito il mio interesse dall’inizio alla fine. Lo spessore degli eventi, hanno maturato una piacevole sensazione di appagamento con il proseguire della storia. 
La trama poteva cadere nel classico monotono “già letto” invece Giorgia Penzo, ha tenuto l’attenzione al massimo fino alla fine inserendo, paura, amore, stupore, emozione e un pizzico di ironia che non guasta mai.

Come Red Carpet, Asphodel è un fantasy originale, fresco e non monotono e ammetto che trovo la scrittura di Giorgia più matura e lo stile ancora più intrigante e interessante.
Complimenti per la seconda volta all’autrice che ringrazio personalmente per avermi dato la possibilità di leggere il suoi libri e per le bellissime anteprime che ci ha regalato con il BlogTour.

Nessun commento:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...