Giveaway

Le immagini dei teaser non sono nostre e non ci guadagnamo da esse. Tutti i diritti appartengono ai proprietari.

lunedì 30 dicembre 2013

Presentazione "I Quattro Principi di Sàkomar - Il Regno dell'Acqua" di Cristina Cumbo

Buonasera a tutti! Tempo fa avevamo già notato questo titolo in diversi siti e ora ve lo presentiamo. I quattro Principi di Sakomar, è il primo di una trilogia che uscirà a breve. Un fantasy classico che ci porta in un mondo fantastico fatto di regni e fate, di principi e elfi. 
TITOLO : I Quattro Principi di Sàkomar - Il Regno dell'Acqua 

AUTORE : Cristina Cumbo 
 EDITORE : ilmiolibro.kataweb.it 
 PAGINE : 272 
 PREZZO FORMATO CARTACEO: 16,00 euro 
 PREZZO FORMATO EBOOK: 4,99 euro 

 TRAMA : 

Christine, Fabio, Roby e Valenthine sono quattro fratelli molto legati fra loro. Durante l'estate, sono vittime di strani fenomeni paranormali che riguardano gli elementi. Una sera il tempo si ferma e un Elfo e una Fata li conducono in una dimensione parallela in cui i quattro sono addirittura Principi. Le sorprese non sono finite. Il quinto Principe, Alessandro, prigioniero del nemico, nasconde un segreto, così come Stephenyl, Elfo Portavoce del Regno dell'Acqua dove verrà inviata Christine. Sàkomar non è però solo una dimensione fantastica, ma è anche una terra piena di pericoli. I personaggi mitologici sono reali, la vita ha avuto una diversa evoluzione e la magia regna sovrana. Infine una guerra, nata da un amore proibito, percuote le viscere della terra senza alcuna pietà e il Cavaliere dal Cuore Nero è deciso a far soffrire ogni abitante con qualsiasi mezzo possibile. Il primo volume è scritto in prima persona da Christine che dovrà affrontare una situazione complessa all'interno del suo Regno dove convivono Ninfe dell'Acqua e dei Fiori, Elfi, Sirene e Tritoni, senza dimenticare Nessie. Eh sì, perchè il Lago di Lochness non è un semplice specchio d'acqua, ma un portale dimensionale. Una storia travolgente che conduce il lettore in luoghi lontani, in cui la magia è all'ordine del giorno, le melodie celtiche attraversano spazio e tempo e in cui anche una ragazza, timida e pasticciona, può ritrovarsi a combattere a ritmo di spade e a governare un Regno con coraggio e saggezza. E' un libro adatto a chi si sente ragazzo nel proprio cuore. 
DOVE È POSSIBILE ACQUISTARE IL LIBRO: 
SITO, PAGINA, GRUPPO: 

Presentazione "I Seguaci di Ipnos: l’incubo" Di Eleonora Mandese

Ciao a tutti. Stasera vi presento un nuovo libro di un esordiente. Si parla di un genere  Paranormal Romance, di una nuova autrice Eleonora Mandese.
I Seguaci di Ipnos: l’incubo
 Di Eleonora Mandese
Genere:  Paranormal Romance
LINK ACQUISTO:
E-BOOK: 

CARTACEO: 
SITO INTERNET: 
PAGINA FACEBOOK: 
TRAMA 
Sara Miller è una ragazza come tutte le altre. Ha appena finito il quarto anno del liceo classico, ha problemi con sua madre e si sente prigioniera di una vita che non è mai come vorrebbe che fosse. Quando la scuola termina ed è costretta a trascorrere le vacanze estive da sua zia, la "svitata con i 5 gatti”, non potrebbe pensare ad un'esistenza peggiore della sua. Tutto cambia quando sua zia ha un incidente e una misteriosa ragazza la invita a trascorrere le vacanze da una sua parente in Grecia, un posto che Sara aveva imparato a conoscere solo sui libri. La situazione, peggiora, quando scopre che non esiste nessun parente. Forse, sfugge completamente di mano, quando conosce Gabriel, un affascinante ragazzo dagli occhi verde menta che, sfrontato e apparentemente insopportabile, sconvolge tutto ciò in cui Sara aveva sempre ciecamente creduto...
Sheila Vestale e Gabriel Corso sono infatti due dei cinque seguaci di Ipnos, il Dio greco del sonno, ostacolato dal suo gemello Thanatos, il Dio greco della morte. Entrambi, incaricati di conservare l’equilibrio sulla Terra, esorcizzano ogni forza malefica tenti di insinuarsi nella vita degli uomini attraverso il sogno. Quando i demoni riescono a trovare un modo per manipolare la vita reale quasi quanto quella onirica, per entrambi sembra essere arrivata la fine. Il rapimento di Sheila, le incomprensioni tra Sara e Gabriel e l’arrivo di un misterioso personaggio pronto a sconvolgere la vita di entrambi, sono solo l’inizio di un’avventura che trascinerà i lettori in un mondo che non era mai stato toccato prima: IL SOGNO.

Biografia:
Eleonora Mandese nasce a Taranto il 07 luglio del 1995 e frequenta il quinto anno del liceo Classico Archita.  Scrittrice fantasy e lettrice accanita, recensisce libri per passione presso il blog Leggere a Colori. “I seguaci di Ipnos: l’incubo” è il suo primo romanzo paranormal romance edito dalla casa editrice UteLibri.

sabato 28 dicembre 2013

Votate per la terza uscita

Ciao a tutti.
Come sapete io (Lidia), ho un piccolo spazio su Eclettica la rivista online scaricabile gratuitamente da ISSU dedicata ai libri. La mia rubrica parla di emergenti/esordienti.
La prima uscita l’ho scritto un articolo per Patrisha Mar e Angela C. Ryan e la loro saga, la seconda a Serena Versari e i suoi libri.
E la terza? La deciderete voi.
Ho pensato di coinvolgervi in questa iniziativa.
Io metterò una lista di autori emergenti/esordienti e voi voterete. I più votati finiranno nella terza uscita.
Per chi non ha ancora letto Eclettica, vi spiego in breve di cosa mi occupo.
Parlo di autori e i loro libri. Parto con la biografia completa dello scrittore/scrittrice, proseguo con la trama, descrizione, dove si può acquistare, una mia opinione sul libro o libri (se si tratta di una saga) e in fine le novità sull’autore (nuove uscite ecc).

Le prime due uscite sono state lette e scaricate da più di 300 persone, ricordando che la seconda uscita è fuori da poco più di tre giorni.
Perché vi dico questo, perché è tutta pubblicità per chi non ha un editore e si pubblica da solo e per chi ha un editore non ha pagamento. Perciò, questa è una buona occasione per far notare i vostri autori preferiti a chi ancora non li conosce.

Ecco alcuni nomi per la terza uscita.
Liliana Marchesi
Noemi Gastaldi
Antonio GoodReader
Simone Lari
Alessandra Paoloni
Asia Francesca Rossi
Bianca Marconero
Marta Savarino
Susan Hiwatari Mikhaiel
Daniela Iannuzzi
Giorgia Penzo
Violet Nightfall
Marie Albes
Eilan Moon
Roberta Amorini
Laura Caterina Benedetti
Erika Corvo
Giulia Borgato
Giordana Ungaro
Linda Bertasi
Eva Fairwald

Vi ricordo che ci saranno altre uscite e altri nomi più avanti, quindi chi ho dimenticato in questa lista apparirà nella prossima. Scadenza 30 dicembre 2013
La rivista la trovare qui:
Pagina 50 il mio articolo 
http://issuu.com/giovyr93/docs/eclettica_1
Pagina 15 il mio articolo  
http://issuu.com/giovyr93/docs/eclettica_2

domenica 22 dicembre 2013

Presentazione anteprima "I Figli Del Pozzo Di Carne" di Federica Soprani e Vittoria Corella

Buona domenica!Oggi siamo onorate di presentare in anteprima il Terzo Episodio della Serie Victorian Solstice di Federica Soprani e Vittoria Corella. Finalmente ritornano i nostri amati Jericho e Jonas. Grazie alle autrici per questa anteprima.
I Figli Del Pozzo Di Carne 
di 
Federica Soprani e Vittoria Corella

Quarta di copertina: Terzo Episodio della Serie Victorian Solstice di Federica Soprani e Vittoria Corella. Nella Londra Vittoriana Uomini Neri e Boogeymen esistono davvero. I Mostri sono veri e hanno fame. Vengono e portano via quelli che hanno più paura. Per sconfiggere i Mostri ci vuole coraggio, follia e un pizzico di disperazione. Una nuova avventura di Jericho e Jonas nella pancia della Londra più nera. 

Disponibile dal 31 Dicembre sul sito di Lite Editions http://www.lite-editions.com/ ed in seguito sui maggiori STORE ON LINE (Amazon, IBS.it, Bookrepublic, InMondadori, I-Tunes...). 

Gli altri due episodi: 

La Società degli Spiriti (Episodio #1) 
reperibile su AMAZON: http://www.amazon.it/societ%C3%A0-degli-spiriti-Federica-Soprani-ebook/dp/B00D95SIP2/ref=sr_1_1?ie=UTF8&qid=1387296189&sr=8-1&keywords=la+societ%E0+degli+spiriti
I-TUNES https://itunes.apple.com/it/book/la-societa-degli-spiriti/id659480892?mt=11
IBS.it http://www.ibs.it/ebook/Corella-Vittoria/La-società-degli/9788866654193.html%20(formato.epub) 

La Lega dei gentiluomini Rossi (Episodio #2)
reperibile su AMAZON http://www.amazon.it/La-Lega-dei-gentiluomini-rossi-ebook/dp/B00DB7O5ZKI-TUNES https://itunes.apple.com/it/book/la-lega-dei-gentiluomini-rossi/id657560130?mt=11 
IBS.it http://www.ibs.it/ebook/Corella-Vittoria-Soprani-Federica/La-Lega-dei/9788866653240.html

La presentazione delle prime serie Serie Victorian Solstice

sabato 21 dicembre 2013

Recensione "La discendente di Tiepole"di Alessandra Paoloni

La discendente di Tiepole 
Alessandra Paoloni (Autore) 
Prezzo: EUR 13,60 
Un paese fantasma dimenticato dalle carte geografiche, circondato da montagne, abitato da una popolazione inospitale. È il ritratto di Tiepole, paese d'origine di Emma, ed è lì che la ragazza è costretta a tornare in occasione del funerale di suo nonno. Il suo soggiorno, però, si trasforma in incubo quando Emma legge la lettera che sua nonna aveva scritto per lei prima di morire e che il nonno non le aveva mai consegnato. Essa le svelerà un mondo di tenebra colmo di stregoneria e maledizioni, di faide tra famiglie e di lotte per il potere. Emma non sa ancora nulla, ma tutti i Tiepolesi sanno chi è lei, poiché la stavano aspettando. Lei è l'erede della Strega. Lei è la Discendente. Lei deve morire. Un'eroina indimenticabile in un romanzo in cui il bene e il male si confondono e niente, assolutamente niente, è davvero quello che sembra.

Finalmente sono riuscita dopo tantissimi mesi, scrivere la recensione di “La discendente di Tiepole” di Alessandra Paoloni.
Un altro bellissimo racconto della Paoloni che mi fa rimanere a bocca aperta dallo stupore. Grazie a lei soprattutto per avermi dato l'opportunità di leggere questa meraviglia di libro.

Emma Onofri è la protagonista della storia.  Un giorno il nonno di Emma muore e la famiglia decide di recarsi a Tiepole un paesino avvolto nel mistero.
Qui la nostra protagonista, scoprirà cose agghiaccianti sul passato della sua famiglia, scoprirà di essere nipote di una grandissima strega e di essere stata maledetta proprio da lei alla sua nascita.
Gli abitanti del paese, non gradiscono la sua presenza poiché anni prima la nonna ha maledetto intero paese e perché loro credono che Emma essendo discendente della strega, porti catastrofi e sacrifici.
In questa avventura non sarà da sola, con lei ci saranno altri ragazzi maledetti, un vampiro, una veggente, un licantropo che aiuteranno Emma a scoprire la sua vera natura e il mistero che avvolge i cittadini di Tiepole.

Uno stile perfetto! Una trama originale fuori da ogni schema.
Conosco bene la scrittrice e anche questa volta a colto nel segno scrivendo un libro fantasy particolare, unico.

Intrighi, misteri, amori e amicizie tutto in un unico bellissimo libro. Mi ha preso dalle prime pagine, scorrevo e avvolgente, semplice e pieno di suspance.
Colpi di scena a più non posso ti fanno rimanere incollata alle pagine chiedendoti “cosa succederà ora?”.

Adoro Christian il bello di turno, ma come sempre il mio preferito è un Vampiro (non ci posso fare niente) cioè Valerio.
Mi piacciono molto l’ambientazione e tutti i personaggi sia principali sia secondari. Trovo tutto il libro ben descritto e con dialoghi che stuzzicano la fantasia.
Sono rimasta affascinata dal modo con cui Alessandra mi ha coinvolto nella lettura, certi pezzi, ero in apnea aspettando delle rivelazioni che non arrivavano come il finale che mi fa supporre a un seguito.
Come sempre ottimo lavoro e aspetto con l’ansia il prossimo racconto. Elogio alla copertina della bravissima Elisabetta Baldan e un plauso ad Alessandra che mi stupisce sempre di più e mi sorprende piacevolmente con le sue opere.

Recensione "Il Cuore e La Maschera " di Daniela Jannuzzi

Il Cuore e La Maschera 
Daniela Jannuzzi (Autore)
Prezzo Kindle EUR 2,96
Sinossi Una figura misteriosa si muove indisturbata lungo i corridoi bui dell’Opéra: Erik, colui che nessuno vede ma che tutti, in teatro, temono. Il Fantasma sa di essere condannato a una vita senza amore, e anni dopo la partenza dell’adorata Christine, decide di riportare gloria e fama nel Suo teatro ricominciando a comporre opere capaci di incantare chiunque le ascolti. Ma le cose non andranno come Erik le aveva immaginate: l’arrivo di Leah lo farà piombare nuovamente nel tormento e nella disperazione, risvegliando nel suo animo inquieto quei sentimenti che credeva ormai morti. Nel suggestivo scenario di una Parigi d’inizio Novecento prende forma la travagliata storia d’amore tra il Fantasma dell’Opera e la giovane cameriera, due vite ai margini che possono incontrarsi solo nei meandri oscuri della notte, per condividere le proprie solitudini e per sentirsi, insieme, un po’ meno diversi.

Il Cuore e la Maschera, è un romanzo insolito che ci porta dietro le quinte di un mondo fatto di arte e di una Parigi del inizio del novecento.

Tutti noi conosciamo la famosa leggenda del fantasma dell’opera, colui che si nasconde nel buio dei freddi scantinati di un teatro avvolto dal mistero.

Il fantasma Erik, tormentato da una vita senza amore, sarà sconvolto da Leah una cameriera che gli aprirà il cuore che credeva ormai chiuso. Inizierà una tormentata storia che si sfocerà in un finale inaspettato pieno di colpi di scena.

Direi che come romanzo di esordio, Daniela Jannuzzi ha colpito nel segno. 
Ottimo scritto, scorrevole e intriso di emozioni.
Autrice mi aveva già deliziato con degli estratti che hanno lasciato una curiosità in me che è stata appagata dall'intero libro che ho letto con piacere.

Ambientazione e i personaggi sono bel descritti. Mi è piaciuto il modo in cui l’attrice ha descritto il personaggio tormentato di Erik e Leah con la sua bontà, mi ha colpito piacevolmente.
Il mistero che avvolge questo romanzo è affascinante proprio per la capacità della scrittrice di far si che chi legge si immedesimi nei personaggi.

Consiglio a tutti questo bellissimo eBook romantico, sentimentale, tormentato e molto piacevole.
Complimenti Daniela e complimenti anche alla bellissima copertina.

Intervista con Asia Francesca Rossi

Ciao buon sabato a tutti. Oggi per l'angolo delle interviste, abbiamo ospite Asia Francesca Rossi autrice di "La Spada di Allah" per La Mela Avvelenata, “Meknès” la saga edita da Lite Editions. A gennaio uscirà una nuova opera "Il Palazzo d'Inverno" sempre per la Mela Avvelenata.
Ringraziamo Asia per la sua disponibilità e ora via con l'intervista.

1) Ciao Francesca, innanzitutto, benvenuta nel mio blog e grazie per avere acconsentito di fare un’intervista con me. Parlaci un po’ di te. Chi è Francesca Rossi? 
Grazie a te per avermi invitato. Sono nata a Roma nel 1984 e mi sono laureata in Lingue e Civiltà Orientali alla Sapienza, (curriculum di lingua e letteratura araba), dove ora sto per terminare la specializzazione. A quanto dicono sono una persona piuttosto testarda e ottimista. Mi piace scoprire il lato positivo delle cose, impegnarmi, fare un passo alla volta giorno per giorno, credere in ciò che faccio anche quando ci sono i fallimenti, inevitabili nelle nostre vite. Penso che ogni delusione sia, al pari di ogni gioia, un mattone della nostra esistenza che costruiamo attimo per attimo, non certo un’umiliazione. Al contrario: è consapevolezza che ci dovrebbe sempre scuotere e spingere a dare il meglio.
  
2) Com’è nata la tua passione per la scrittura? Ho letto che hai iniziato come Blogger.
Ho iniziato a diciotto anni con il sito dedicato all’eroina francese Angelica Marchesa degli Angeli (Posso farmi pubblicità molto poco occulta? http://digilander.libero.it/songlian). Nel frattempo continuavo gli studi poi, un paio di anni fa ho iniziato a collaborare per vari blog, recensendo libri di autori arabi (e non solo) e ho fondato i miei due blog: La Mano di Fatima (www.lamanodifatima.blogspot.it) dedicato al mondo arabo-islamico e Divine Ribelli (www.divineribelli.blogspot.it) dedicato alle grandi donne della Storia. Devo dire, però, che la passione per la scrittura l’ho sempre avuta, è nata con me, fa davvero parte della mia personalità. Scrivo tutti i giorni, è diventato normale e, nello stesso tempo, indispensabile. E’ un po’ come nello sport: devi allenarti giorno dopo giorno per migliorare e non finisci mai di imparare, ma pian piano l’esercizio diventa parte di te, ti “fondi” quasi con ciò che fai, mantenendo l’atteggiamento umile di chi ascolta i consigli giusti e prova a metterli in pratica. 

3) Sei autrice della saga di Meknès. Ti va di parlarci di questa saga?
“Meknès” è una saga edita da Lite Editions e composta da quattro racconti ambientati alla corte di Moulay Ismail, il Principe dei Credenti nel Marocco del Seicento. E’ la storiaa di Leila, addestrata per entrare nell’harem del sultano. La giovane cresce nel culto di quest’uomo potente ma, allo stesso tempo, rigido e inflessibile. Diventa la sua favorita, persino sua consigliera, ma dovrà guardarsi dagli intrighi, dai complotti e dai falsi amici invidiosi delle attenzioni che il monarca le riserva. Scopre la minaccia dell’odio e il potere del vero amore, ma anche che la vita non è mai come uno se l’aspetta e ciò che si crede immutabile può cambiare di colpo.
  
4) Mesi fa, è uscito per La Mela Avvelenata, "La spada di Allah ". Com’è nata l’idea di questo romanzo? (che io ho letto e l’ho trovato bellissimo).
Grazie mille! Alexia Bianchini ha avuto l’idea di raccogliere in una antologia dei racconti ucronici, cioè narrazioni in cui veniva cambiato l’esito di importanti fatti storici. Da tempo volevo affrontare l’argomento dell’assedio di Vienna del 1683, in parte dimenticato, sebbene non dagli studiosi. E’ stata una di quelle battaglie che avrebbero potuto cambiare le sorti del mondo, con due eserciti pronti a tutto e ben addestrati a combattere fino a morire.

5) In "La spada di Allah", è uno specie di “sliding doors” dove si ipotizza cosa sarebbe successo se l’Impero Ottomano avesse conquistato Vienna. Come mai hai inserito elementi Fantasy? 
L’elemento fantasy dipendeva proprio dal taglio stilistico dato all’antologia e nel mio caso molte delle peculiarità fantastiche del racconto, come l’homunculus per esempio, sono legate all’alchimia, argomento che mi ha sempre interessato moltissimo.

6) E tra tutti i personaggi c’è né uno cui sei più legata? Perché?
Sono tutti “figli miei”, ma amo molto Abdallah, la sua onestà, il suo senso dell’onore e del dovere, anche i suoi sbagli, le debolezze che lo hanno reso più umano. Non un eroe senza macchia e senza paura, ma un uomo che cerca la consapevolezza, che si evolve proprio grazie ai fallimenti, che crea se stesso anche quando tutto sembra andargli contro.

7) Come mai questa passione per il mondo arabo-islamico? 
Non lo so. E’ nata con me insieme alla passione per la scrittura, credo. Ricordo che, quando ero molto piccola, mia madre mi faceva vedere film come “Lawrence d’Arabia” o “Sahara” (quello del 1983) e “Angelica la Marchesa degli Angeli” perché piacevano tantissimo anche a lei. Chissà, forse questo amore per il mondo arabo islamico è nato lì, ma tendo a credere che ci fosse già, in me, qualcosa di “modificabile” in questo senso; come se si fosse aperto il vaso di Pandora e, invece dei mali, fossero uscite le passioni. I film, le storie erano la chiave per aprire un mondo che già esisteva dentro me, ma io ero troppo piccola per rendermene conto.

8) Oltre alla scrittura, hai altri interessi?
Sì, molti. Mi piace leggere, da tre anni studio danza del ventre (guarda caso ), ho il “pallino” dell’apprendimento di nuove lingue, collezionare monete e francobolli, poi c’è la musica, il cinema, il teatro. Sono una curiosa di natura, ogni occasione è buona per imparare e anche divertirsi, perché non ho mai considerato noioso l’apprendimento.
  
9) Che cosa pensi dell’editoria italiana? Ti capita di leggere libri di esordienti? Che genere ti piace?
L’editoria italiana, come gli esseri umani, ha lati buoni e lati oscuri. Bisogna saper scegliere, ma di libri di qualità ce ne sono molti e mi auguro ce ne siano sempre di più. La scelta va fatta soprattutto in base agli interessi e ai gusti personali. Dovremmo avere grande cura di noi stessi non solo dal punto di vista fisico, ma anche culturale, perché la nostra personalità si alimenta anche con i libri, la buona musica, con l’arte insomma. Ci vuole tempo e pazienza, è un processo in continua evoluzione. Da questo punto di vista non si dovrebbero avere limiti; io leggo sia autori affermati che esordienti e non ho un genere preferito. Leggo di tutto, l’importante è che la storia mi lasci qualcosa  su cui riflettere, che mi serva per crescere.

10) Hai qualche autore e libro preferito? 
Sono tanti sia gli autori che i libri preferiti. Però Nagib Mahfouz ha un posto speciale nel mio cuore, per le sue storie accattivanti e vere, il suo stile inimitabile e inconfondibile, limpido e cadenzato come i passi decisi degli Arabi nel deserto. Da leggere.

11) So’ che tra poco collaborerai con una rivista On Line che nascerà a Settembre, dove avrò una piccola rubrica anch’io. Altri progetti? Qualcosa in uscita? 
Ci sono parecchi progetti in vista, alcuni in collaborazione con la strepitosa Anna Grieco, altri in cui sarò solo io. Per ora è uscito il prequel del mio romanzo “La Presa del Potere”, scaricabile gratuitamente dal sito della Mela Avvelenata, mentre il romanzo “Il Palazzo d’Inverno” uscirà il 10 gennaio. Sto lavorando ad altre opere tra cui “Alamut”, sulla setta degli Assassini. Presto potrò dire di più.
 
12) Termino con un grazie di cuore per la tua disponibilità. Spero di leggere presto altro di te e di fare un’altra piacevole chiacchierata. In bocca al lupo per le nuove sfide e a presto.
Grazie a te per l’intervista e il tempo che mi hai dedicato 

Una citazione per descrivere l’instancabile Francesca:

“C'è un solo modo di dimenticare il tempo: impiegarlo”. Charles Baudelaire


venerdì 20 dicembre 2013

Prima tappa : Hellsgate Chronicle BlogTour "A Very Undead Xmax"

Ciao a tutti! Oggi vi presentiamo la prima tappa del nuovissimo BlogTour dedicato a Very Undead Xmax di Violet Nightfall. 
Ci saranno nove tappe e alla fine due di voi vinceranno Ebook.
Il Rumore dei Libri ringrazia l'autrice per averci inserito in questo bellissimo Tour e a voi in bocca al lupo!!
Ecco la nostra tappa la presentazione...
A very undead xmas
Violet Nightfall (Autore)
Prezzo Kindle: EUR 0,99
Sinossi:
C’è un luogo, in America, dove tutto è possibile…
Benvenuti a Hellsgate, dove l’ospitalità della gente, la prelibatezza culinaria e la tranquillità che ivi si respira, vi faranno desiderare di restare in eterno.
Breanna e Ivan hanno attraversato ben due stati per arrivare in tempo alla più folle festa di Natale mai vista. Nonostante gli umori non siano dei più gioiosi rimanere a casa per Natale è fuori discussione.
La parola d’ordine è: divertimento!
Almeno questo dice il loro vademecum su come godersi le vacanze invernali, una serie di indicazioni scritte senza tener conto degli imprevisti…
Varcato il confine di Hellsgate, un piccolo paese che non compare nemmeno sulle cartine stradali, un uomo a piedi taglia loro la strada e l’incidente è assicurato.
Da qui l’avventura avrà inizio, chiusi in un ospedale di un paese sperduto, assediati da creature urlanti e affamate. Risate, colpi di scena, tensione e sangue… a galloni!
Presentazione serie: 
A very UNDEAD Xmas è il primo racconto di una saga horror composta da brevi racconti autoconclusivi che hanno, come filo conduttore, la città in cui si svolgono: Hellsgate. Da qui il titolo della serie, Hellsgate chronicles.
I racconti verranno rilasciati a ogni festività (il prossimo vedrà la luce a Gennaio, per Capodanno, anche se voi lo leggerete verso il 20 del mese) e ringrazio Beira, del Beira’s Heart che, oltre ad aver curato l’edizione che leggerete, mi ha anche dato questa stupenda idea.
Il Blogtour sarà composto da 9 tappe alla fine delle quali avverrà l’estrazione di due fortunati lettori ai quali andrà una copia digitale di “A very UNDEAD Xmas” (GIVEAWAY).
Per partecipare all’estrazione finale dovrete seguire poche, semplici regole.

1 – Leggere e commentare tutte le tappe del Blog Tour (Obbligatorio) e diventare lettori fissi di ogni blog partecipante:
Venerdì 20 Dicembre: Il rumore dei Libri
Presentazione serie e Blogtour

Venerdì 27 Dicembre: Peccati di penna
Intervista a Violet Nightfall

Venerdì 03 Gennaio: Beira’s Heart
Dalle parole all’immagine – Intervista a Violet (Purple Monkey Studio - Digital Art): la realizzazione della cover

Venerdì 10 Gennaio: The Secret Door
Recensione

Venerdì 17 Gennaio: Stelle nell’iperuranio
Hellsgate, la città maledetta

Venerdì 24 Gennaio: Atelier di una lettrice compulsiva
Personaggi

Venerdì 31 Gennaio: Atelier di una lettrice compulsiva
Intervista doppia Breanna//Ivan

Venerdì 07 Febbraio: La mia strada fino a qui
Zombie (Dalla storia cinematografica//Letteraria a quelli della serie)

Venerdì 14 Febbraio: Le passioni di Brully
Giveaway

2 – Nel primo post lasciare la propria mail così, in fase finale, non dovremo rincorrervi per darvi il vostro premio 
3 – Diventare lettori fissi del Blog dell’autrice, FAN della pagina Facebook dedicata alla serie (https://www.facebook.com/averyundeadxmas?ref=hl) e del Purple Monkey Studio (https://www.facebook.com/pages/Purple-Monkey-Studio-Digital-Art/132256016940258)
Blog autrice http://myromanticheroes.blogspot.it/

mercoledì 18 dicembre 2013

Presentazione Detective Schiaffi - Potenza Estrema, Vetri Rotti Dappertutto! di Marco ‘Joe Schiaffi’ Della Casa Santunione

Ciao a tutti oggi blogspot non ha intenzione di collaborare ma noi non ci arrendiamo! Vi presentiamo un nuovo demenziale racconto scaricabile gratuitamente. 
Una storia con alcuni tratti autobiografici e alcune riflessioni in veste ironico-demenziale intitolata Detective Schiaffi - Potenza Estrema, Vetri Rotti Dappertutto (storia di un batterista jazz un po' sopra le righe). in download gratuito  eBook dal
sito:
http://www.detectiveschiaffi.com/scarica-ebook/#sthash.7SoeTZAZ.8CrxPZSn.dpbs cosa aspettate? Scaricatelo!!
Titolo: Detective Schiaffi - Potenza Estrema, Vetri Rotti Dappertutto!
Autore: Marco ‘Joe Schiaffi’ Della Casa Santunione

Shinjuku, Tokyo, 1999. Sono ormai passati 5 anni da quando Joe, bizzarro personaggio dal passato ignoto, sul quale circolano voci inquietanti, è arrivato in città. Joe è un poliziotto in erba che ha deciso di lasciarsi alle spalle i suoi turbolenti trascorsi tra le file dei Devil Tears, la più temuta e rispettata banda di mototeppisti della città, della quale è stato leader ma è anche un talentuoso batterista jazz, sconosciuto al grande pubblico, ma molto apprezzato nei piccoli localini nei quali si esibisce saltuariamente. La svolta per lui arriva con il nuovo caso, che lo vedrà lavorare a stretto contatto con l’ultima vera rock ‘n roll band rimasta al mondo, i grandiosi Scarecrow Peak, dei quali Joe è fan accanito, giunti in Giappone per un trionfale tour. Un susseguirsi di eventi, situazioni assurde, ora surreali, ora imbarazzanti vedranno coinvolto Joe obbligandolo, infine, a dover guardare in faccia la realtà, quella da cui ha cercato di nascondersi per tutto questo tempo. Un improbabile protagonista, stupido, ignorante, volgare, ma con la battuta e il german suplex sempre pronti! Un simpatico perdente, il cui unico pregio è quello di dire sempre ciò che pensa senza compromessi e di essere… beh, questo concediamoglielo, un vero mostro nelle risse!

martedì 17 dicembre 2013

Recensione "La profezia di mezzanotte" di Celeste Battaglini

La profezia di mezzanotte
Celeste Battaglini (Autore)
Prezzo Kindle: EUR 2,99
Editore http://www.lamelavvelenata.com/
Sinossi La profezia di mezzanotte narra le vicende di tre ragazzi, i Foster, rimasti orfani e alla ricerca di un equilibrio. Ma non è possibile, quando la tua vera natura spinge per venire a galla, e qualcuno è alle tue costole per ucciderti. Troveranno il coraggio e la forza per combattere il nemico e cambiare così le sorti della loro specie? Lasciatevi conquistare da questo urban fantasy, scritto da una giovanissima emergente, che unisce l’high fantasy alla letteratura moderna degli ultimi anni
 
La profezia di mezzanotte, narra le vicende di tre ragazzi rimasti orfani.
Judy, Jared e Jonah assistono alla morte dei propri genitori Jeremy e Jane provocata dalla mano di malvagie creature, ossia lupi mannari.
Sconvolti dall’accaduto, lasceranno l’Alaska per raggiungere New York lasciandosi alle spalle, almeno quello che loro credono, il passato che però riappare inesorabile lasciando angoscia e brutti ricordi.
In realtà Jared, il fratello minore Jonah e la sorella Judy, non sono esattamente umani, anzi loro sono licantropi e si nascondono proprio dai mannari. Sì perché i licantropi e i mannari non sono la stessa cosa. I licantropi si possono trasformare quando hanno voglia mentre i mannari solo con la luna piena e obbligati dal loro padrone.
Obbligati a nascondere la loro vera natura, cercheranno più possibile di ambientarsi con gli esseri umani comportandosi come loro, agendo come loro ma la bestia in loro cercherà in tutti i modi di uscire e non sarà facile fermarla.
In  mezzo a tutta questa emozionante, angosciante vicenda, appare Emma una ragazza che verrà salvata dalla morte.
Emma è una ragazza normale non ha poteri o altro ma finirà in una sorta di scambio. Il suo ex ragazzo infatti, a sua insaputa, è il capo dei mannari. Un licantropo traditore che vuole riavere Emma a suo fianco perché lei è quello che più teme… la ragazza della profezia.

Un racconto diviso in diverse emozioni contrastanti.  L’amore della famiglia è l’odio verso i propri “simili”, sono i temi principali di questo racconto. Nonostante i protagonisti siano tutti e tre i fratelli, Jared, spicca con prepotenza nell'evolversi della storia.
Inserimento di Emma l’ho trovato azzeccato e posto alla perfezione.
Tendo a essere meno amante dei licantropi e più amante dei vampiri, quindi non leggo molti racconti dove i protagonisti sono solo loro. Però, ammetto che questo libro è veramente ben strutturato ed è molto carino.
Scorrevo e semplice. Infatti  ci ho tenuto poco più di due giorni a leggerlo.
Un unban fantasy interessante, piacevole  con alcuni colpi di scena che non guastano mai.
Complimenti alla giovane autrice per l’ottimo esordio. Spero di leggere altro di lei perché mi piace il suo modo fresco di scrivere. Complimenti anche a La mela Avvelenata per la scoperta di questa nuova emergente.

domenica 15 dicembre 2013

Presentazione "L'oro di Dante" di Filippo Martelli

Buona domenica a tutti! Oggi vi presentiamo un nuovo romanzo al quanto interessante. Sulla scia di grandi classici "Il Codice Da Vinci" e "L'Inferno di Dante, questo nuovo autore Filippo Martelli, ci inoltra nel suo romanzo dedicato proprio a Dante dopo molti anni di ricerche indipendenti. "L'oro di Dante" è ambientato nel mondo contemporaneo ed è un fantasy-thriller.


Titolo: L'oro di Dante
Autore: Filippo Martelli
Lunghezza cartaceo: 585 pagine.
Editore: autopubblicato; eBook su Amazon e Youcanprint.it per il cartaceo
Prezzo eBook 2,99 EUR
Sinossi:Un archeologo ventottenne, il fiorentino Marco Bramanti, è steso a terra. La testa grondante di sangue. Qualcuno lo ha aggredito nel suo appartamento romano… Senza ricordare, oppresso dai vuoti di memoria, pochi giorni dopo Marco riceve la notizia dell'assassinio di Andrea Morosi, professore per cui è assistente a La Sapienza di Roma dove lavora anche l’amico italoamericano James Harris, che afferma di aver realizzato una scoperta rivoluzionaria sulla Divina Commedia. Nel ricevere in una maniera oscura l’eredità del docente, per Marco sarà chiaro che, incredibilmente, la sua scomparsa è legata a Dante e a un segreto mai rivelato e rimasto per quasi sette secoli celato nei versi delle cantiche e nelle opere di Botticelli… Un mistero sconvolgente che getterà luce su una verità dimenticata rivelando anche l’ambientazione terrena del Paradiso, il possibile luogo custode di un tesoro definito da Dante "lis icon" nei versi decodificati, e che la morte del divin poeta potrebbe dover essere riscritta… Intrighi e teoremi reali si celano ne “L’oro di Dante”. Che intreccia dati tangibili e del tutto nuovi sul maggior capolavoro della Letteratura mondiale.
Link Utili
Biografia: Filippo Martelli. Nato il 20/4/1988 a Fiesole(FI), residente a Firenze. Studente di Architettura presso l'Università degli studi di Firenze, gestore e fondatore del blog www.thenewvoyager.blogspot.com affiliato al forum ufficiale della trasmissione Voyager e scrittore dei testi del documentario di Michele Rossi "Il divin segreto. Enigmi e verità su Dante Alighieri" edito da Mediaframe nel 2009(proiettato in importanti centri di tutta Italia compreso la Mondadori Media Center di Milano, alla Galleria di piazza Duomo); da allora, 2009, ho approfondito indipendentemente i miei studi sulla Divina Commedia. Questo è il mio primo romanzo e racchiude la mia teoria sulla Divina Commedia e sulle opere di Sandro Botticelli.
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...