Giveaway

Le immagini dei teaser non sono nostre e non ci guadagnamo da esse. Tutti i diritti appartengono ai proprietari.

sabato 21 dicembre 2013

Recensione "La discendente di Tiepole"di Alessandra Paoloni

La discendente di Tiepole 
Alessandra Paoloni (Autore) 
Prezzo: EUR 13,60 
Un paese fantasma dimenticato dalle carte geografiche, circondato da montagne, abitato da una popolazione inospitale. È il ritratto di Tiepole, paese d'origine di Emma, ed è lì che la ragazza è costretta a tornare in occasione del funerale di suo nonno. Il suo soggiorno, però, si trasforma in incubo quando Emma legge la lettera che sua nonna aveva scritto per lei prima di morire e che il nonno non le aveva mai consegnato. Essa le svelerà un mondo di tenebra colmo di stregoneria e maledizioni, di faide tra famiglie e di lotte per il potere. Emma non sa ancora nulla, ma tutti i Tiepolesi sanno chi è lei, poiché la stavano aspettando. Lei è l'erede della Strega. Lei è la Discendente. Lei deve morire. Un'eroina indimenticabile in un romanzo in cui il bene e il male si confondono e niente, assolutamente niente, è davvero quello che sembra.

Finalmente sono riuscita dopo tantissimi mesi, scrivere la recensione di “La discendente di Tiepole” di Alessandra Paoloni.
Un altro bellissimo racconto della Paoloni che mi fa rimanere a bocca aperta dallo stupore. Grazie a lei soprattutto per avermi dato l'opportunità di leggere questa meraviglia di libro.

Emma Onofri è la protagonista della storia.  Un giorno il nonno di Emma muore e la famiglia decide di recarsi a Tiepole un paesino avvolto nel mistero.
Qui la nostra protagonista, scoprirà cose agghiaccianti sul passato della sua famiglia, scoprirà di essere nipote di una grandissima strega e di essere stata maledetta proprio da lei alla sua nascita.
Gli abitanti del paese, non gradiscono la sua presenza poiché anni prima la nonna ha maledetto intero paese e perché loro credono che Emma essendo discendente della strega, porti catastrofi e sacrifici.
In questa avventura non sarà da sola, con lei ci saranno altri ragazzi maledetti, un vampiro, una veggente, un licantropo che aiuteranno Emma a scoprire la sua vera natura e il mistero che avvolge i cittadini di Tiepole.

Uno stile perfetto! Una trama originale fuori da ogni schema.
Conosco bene la scrittrice e anche questa volta a colto nel segno scrivendo un libro fantasy particolare, unico.

Intrighi, misteri, amori e amicizie tutto in un unico bellissimo libro. Mi ha preso dalle prime pagine, scorrevo e avvolgente, semplice e pieno di suspance.
Colpi di scena a più non posso ti fanno rimanere incollata alle pagine chiedendoti “cosa succederà ora?”.

Adoro Christian il bello di turno, ma come sempre il mio preferito è un Vampiro (non ci posso fare niente) cioè Valerio.
Mi piacciono molto l’ambientazione e tutti i personaggi sia principali sia secondari. Trovo tutto il libro ben descritto e con dialoghi che stuzzicano la fantasia.
Sono rimasta affascinata dal modo con cui Alessandra mi ha coinvolto nella lettura, certi pezzi, ero in apnea aspettando delle rivelazioni che non arrivavano come il finale che mi fa supporre a un seguito.
Come sempre ottimo lavoro e aspetto con l’ansia il prossimo racconto. Elogio alla copertina della bravissima Elisabetta Baldan e un plauso ad Alessandra che mi stupisce sempre di più e mi sorprende piacevolmente con le sue opere.

2 commenti:

Alessandra Paoloni ha detto...

Grazie Lidia per questa recensione <3 Sono felice che a Tiepole ti sei trovata bene <3 Grazie delle tue parole!

Lidia ha detto...

Grazie a te <3 bellissimoo libro e non vedo l'ora di leggere il seguito *_*

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...